Risolto, e svelato, il mistero del caprone “matrioska” in Gae Aulenti: c’era un villaggio con un pub deeeentro.

Dopo aver conquistato i social, il pubblico di Italia’s Got Talent, e la “piazza” con l’enigmatica installazione in Gae Aulenti, il giallo del caprone virale Olda giunge al suo epilogo.

Ne danno conferma le autorità e un team di esperti enigmofili coinvolti che, ormai ad un passo dall’archiviazione del caso, si sono giocati un’ultima carta: tradurre la parola “caprone” in tutte le lingue del mondo. Il risultato in lingua ceca ha fugato ogni dubbio perché Kozel è anche il nome della marca di birra più venduta al mondo, ora disponibile anche nel nostro paese grazie a Birra Peroni. Il caprone, simbolo e mascotte del birrificio ceco dal lontano 1874, ha così simpaticamente pensato di coinvolgere il buon cuore di Frank in una caccia al cardiopalma culminata anche con la soluzione del rebus del messaggio inscritto sull’installazione “C’è un _____ dentro”: la parola mancante è “villaggio”, in riferimento a Velké Popovice, luogo natale di birra Kozel. “Scoperchiato” il dietro le quinte del giallo, la community scalpita come un caprone per sapere cosa bolla in pancia all’installazione. Dopo tanti segreti, la soluzione è stata rivelata pubblicamente da un digital show in live streaming condotto da Federico Russo, alla presenza di un provato Frank Matano e dei TheShow, in diretta proprio dal ventre del ligneo quadrupede, allestito per l’occasione come un accogliente pub in stile Kozel. 

Zdravì! (nessun nuovo enigma, è solo “cin cin” in lingua ceca!)

birraperoni.it